Messe con il popolo da lunedì 18 maggio. Le norme igienico-sanitarie da seguire

Pubblicato giorno 17 maggio 2020 - Notizie

PHOTO_1
Condividi su:   Facebook Twitter Google

Da domani, lunedì 18 maggio, le Sante Messe saranno nuovamente aperte ai fedeli. Finiscono quindi le celebrazioni a porte chiuse, che erano state decise dal Governo l’8 marzo scorso. Ringraziamo tutti coloro che, in questo tempo difficile, hanno continuato a pregare e a seguire le attività della Parrocchia Cattedrale di San Lorenzo attraverso il sito, i social e le dirette streaming. Il 18 maggio non è tuttavia un ritorno alla normalità. La nostra Diocesi ha rese note le disposizioni anti-covid19 che ogni fedele è tenuto ad osservare ogni volta che parteciperà ai riti liturgici, tra cui: igiene delle mani all’ingresso della chiesa; obbligo della mascherina; distanziamento da persona a persona di almeno un metro e mezzo; comunione solo con le mani e cercando di evitare il contatto con la mano del sacerdote; ingressi ed uscite separati per evitare assembramenti. La speranza è che in questa cosiddetta “fase 2″, pur tra le difficoltà di un’epidemia che non è ancora sconfitta, si possa tornare gradualmente a vivere la fede nei sacramenti e nella preghiera comunitaria. Ricordiamo che il nostro Vescovo ha mantenuto “la dispensa dal precetto festivo a coloro che per motivi di età o di salute non possano soddisfare ad esso”, dispensa valida anche per “tutti coloro che in questo tempo di pandemia ‘in coscienza’ non si sentano ancora pronti a frequentare luoghi di lavoro, affollati, e quindi anche le chiese per partecipare alla Santa Messa Festiva” (Prot.N.C./92/2020).

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)